Follow by Email

lunedì 6 gennaio 2014

Happy Birthday Mum... con la torta di grano saraceno!!!

Il 6 Gennaio è, notoriamente, il giorno della Befana... e da giorni prima si scatena via email, messaggi e Facebook uno scambio di foto e video in cui le potenziali befane vengono convocate per revisione della scopa, brainstorming prima dell'inizio della missione dolcetti/carbone, spartizione delle zone, ecc ecc ecc...
Ma il 6 Gennaio è anche il compleanno della mia mamma!!!! E, poiché nel 2014, fa cifra tonda (ma non dico quanti sono, se no mi sculaccia!!!), ho ben pensato di farle una torta mai provata prima, che mi ha dato qualche grattacapo durante la preparazione (quando l'ho preparata ero incazzosa ed io, quando sono incazzosa, è meglio che stia lontana dai fornelli), ma la cui riuscita è comunque andata a buon fine :) e allora vi lascio con la ricetta... e buon'infornata!

Torta di grano saraceno

Porzioni: per 6/8 persone
Tempo di preparazione: 40 minuti + 50 minuti di cottura

Ingredienti

300 g di farina di grano saraceno
300 g di burro ammorbidito
300 g di zucchero
3 cucchiai di farina bianca 00
6 uova
1 bustina di lievito per dolci (solitamente 16 g)
un pizzico di sale
essenza naturale di vaniglia (io ho usato i semini perché l'essenza qui è introvabile)
confettura di mirtilli rossi
zucchero a velo per spolverizzare

Esecuzione (facile, se non si hanno le palle girate!)

Lavorare in una terrina il burro ammorbidito con lo zucchero, aggiungere poi i tuorli, poche gocce di essenza di vaniglia (o i semini) e il sale, mescolando fino ad ottenere un composto cremoso.
Mescolare bene le farine ed il lievito ed unire alla crema.
Montare a parte gli albumi a neve ferma (con un altro pizzico di sale) e incorporarli delicatamente al resto degli ingredienti.
Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata (diametro della tortiera 22 cm, altrimenti se più piccola sborda... ne so qualcosa :P) e infornare a 180° C per almeno 50 minuti.
Una volta cotta, lasciarla raffreddare bene, tagliarla a metà e farcirla con la confettura di mirtilli.
Spolverizzarla con lo zucchero a velo e servire la torta accompagnata, a piacere, da panna montata e qualche mirtillo.