Follow by Email

venerdì 30 agosto 2013

Ultimo giorno di ferie... estate adios?!? Biscotti you're welcome!

Le mie ferie stanno per finire... perciò ho deciso di scatenare in questi ultimi giorni di libertà le fiamme del forno per dare vita a varie leccornie che stanno deliziando il palato di amici e parenti ;) In due giorni ho prodotto pane integrale alle olive, le streghe (delle sorelle Simili!!!), la pasta sfoglia (che in questo momento è nel frigo in attesa del secondo giro, e con la speranza che il burro si raffreddi un po' di più e non fuoriesca dappertutto...) e infine i buonissimi biscotti di cui vi parlo in questo post, con frutta secca e uvette, aromatizzati alla cannella, noce moscata e chiodi di garofano (facoltativi, nel caso qualcuno di questi aromi non siano graditi al vostro palato!).

Biscotti alla frutta secca ed uvetta, aromatizzati alle spezie

Per 4 persone (o 40 biscotti, circa)
Tempo di preparazione: 40 minuti più 3 ore per il riposo
Cottura: 20-25 minuti

Ingredienti

250 g di farina (debole)
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di cannella in polvere
1/4 di cucchiaino di noce moscata in polvere
chiodi di garofano macinati q.b.
125 g di burro a temperatura ambiente
200 g di zucchero semolato
2 cucchiaini di latte
1 uovo leggermente sbattuto
1 tuorlo sbattuto con il latte (per spennellare)
150 g di gherigli di noci tritati
30 g di mandorle tritate
30 g di uvetta sultanina (lavata e sciacquata in acqua tiepida)
un pizzico di sale

Esecuzione (medio-facile)

Setacciare in una ciotola la farina con il bicarbonato, la cannella, la noce moscata e un pizzico di chiodi di garofano e di sale.
Lavorare a crema il burro ammorbidito a temperatura ambiente con 150 g di zucchero.
Aggiungere il latte e l'uovo, quindi incorporare poco per volta la farina, l'uvetta, le mandorle e le noci tritate grossolanamente (tenere da parte qualche noce e qualche mandorla intere, per le decorazioni).
Lavorare poi l'impasto a mano, finché non diventa liscio ed omogeneo.
Ricavare un panetto, pellicolarlo e farlo riposare in frigorifero almeno 3 ore per farlo solidificare.
Una volta trascorse le tre ore, trasferire l'impasto su di una spianatoia leggermente infarinata, tirarlo ad uno spessore di 5 mm circa e cospargerlo con lo zucchero rimasto.
Tagliare la pasta con una rotella dentata nella forma desiderata (rombi, rettangoli, triangoli), fino ad esaurimento della pasta.
Preriscaldare il forno a 180° C.
Disporre i biscotti su una placca ricoperta con carta da forno, spennellarli con l'uovo sbattuto con il latte e mettere una noce o una mandorla al centro.
Cuocere per 20-25 minuti, finché il biscotto non assume una colorazione dorata e far poi raffreddare su una griglia.

Buon appetito!!!